Radiologia ed Ortopanoramica ad Albano

ortopanoramica-albano-laziale

La radiografia endorale, un test molto importante

La radiografia endorale è una tecnica radiologica odontoiatrica che viene sviluppata nel nostro Studio Dentistico ad Albano Laziale. Questo tipo di esame fornisce informazioni molto specifiche sulla situazione di alcuni denti e sui tessuti delle zone circostanti, permettendo di studiare degli interventi mirati per alcuni tipi di problematiche.

 Come si effettua una radiografia endorale?

Per effettuare una radiografia endorale è necessario preparare una piccola lastra che dovrà essere inserita nella bocca del paziente che avrà l’importante compito di tenere ferma la lastra posizionata all’interno della sua bocca tramite un sostegno in plastica non invasivo che dovrà stringere tramite il morso della bocca.

 

La grandezza di questa lastra è molto limitata, stiamo parlando di un piccolo rettangolo di circa 3-4 cm che quindi non crea alcun tipo di problematica al paziente. È molto importante specificare che lo studio dentistico pallante è molto attento alla sicurezza dei pazienti: come in ogni tecnica radiologica svolta dal nostro studio dentistico, il paziente viene protetto al 100% da ogni tipo di raggio irradiato dai macchinari utilizzati per le radiografie tramite l’utilizzo di ogni dispositivo di protezione presente sul mercato per permettere lo svolgimento della procedura con il massimo del comfort e garantendo gli standard di sicurezza più elevati. La procedura per la radiografia endorale dura pochi secondi ed è possibile visualizzare immediatamente sullo schermo i risultati per abbozzare le prime strategie d’intervento.

Quando si utilizza una radiografia endorale?

Come detto in precedenza, la radiografia endorale viene utilizzata molto spesso nelle situazioni in cui è necessario avere un focus su una zona circoscritta della bocca, quando esiste la necessità di dover reperire informazioni specifiche su massimo due o tre denti. La radiografia endorale permette di visualizzare allo schermo molti particolari del dente tra cui la radice, la gengiva, l’osso alveolare, il legamento parodontale e la corona.

La radiografia endorale viene utilizzata moltissimo anche durante le devitalizzazioni, quando questo tipo di radiografia permette di verificare con precisione tutti gli interventi che devono essere svolti e di studiare la forma delle radici con precisione. Questo tipo di sussidio al dentista viene utilizzato molto spesso anche durante le fasi intraoperatorie, dove le informazioni ricavate dalla radiografia endorale permettono di agire con precisione e di evitare ogni tipo di possibile lesione alle strutture limitrofe del campo operatorio.

 

Le tipologie di radiografia endorale

Le tipologie di radiografie endorali sono le seguenti:

  • radiografia endorale bite-wing: viene utilizzata per individuare la possibile presenza di carie dalla difficile verifica ad occhio nudo senza l’ausilio di nessuna tecnologia
  • radiografia endorale periapicali: questo tipo di tecnica permette di studiare nel dettaglio ogni dente, analizzando la lunghezza e tutte le sue componenti. Grazie a queste analisi è possibile definire con precisione la situazione di eventuali ascessi dentali oppure granulomi.
  • radiografia endorale occlusale: è leggermente più grande rispetto alla lastra di una radiografia endorale classica, è un rettangolo di circa 5-7 cm. Questo tipo di servizio da la possibilità di valutare nella stessa lastra circa il 75% di una delle arcate.

Contatta lo studio

0662288730

Orari

lunedì 09–12, 15–18
martedì 09–12
mercoledì 09–12
giovedì 15–18
venerdì 09–12
sabato 09–12
domenica Chiuso

Prenota un check-up completo

info@studiopallante.it